fbpx

Come organizzare il perfetto photo booth per eventi aziendali

L’anno sta per concludersi e la festività più attesa e celebrata è ormai alle porte: se siete proprietari, dirigenti o soci d’impresa, perché non scegliere di celebrare l’avvento del Natale organizzando una festa a tema, prevedendo anche l’utilizzo di un simpatico photo booth per eventi aziendali? Se volete scoprire come organizzare al meglio la vostra festa di fine anno, con il vostro personale photo booth per feste aziendali, ecco alcuni spunti utili per creare un evento formale ma soprattutto divertente.

Come pianificare una festa aziendale per fine anno di successo

Pianificare una festa di fine anno per la propria azienda, magari corredata da momenti ludici come il photo booth, è certamente un’occasione gratificante, sia per i vostri dipendenti – che avranno la possibilità di approfondire le loro relazioni interpersonali anche al di fuori dell’ambito professionale – che per l’azienda stessa. Per essa, infatti, è un’ottima occasione per condividere le valutazioni complessive sull’anno che sta per concludersi, effettuando un’analisi dei risultati raggiunti, da comunicare, poi – in un’atmosfera allegra – ai propri dipendenti.

Dunque, per organizzare al meglio il vostro evento aziendale pensate dapprima alla location che, ovviamente, sarà al di fuori della sede aziendale; pianificate poi la vostra cena – al tavolo o con buffet – e l’eventuale tema, pensando, infine, ad uno spazio riservato al divertimento dei vostri ospiti. In questo caso, noleggiare il photo booth per eventi aziendali Selfie Box costituisce una scelta davvero vincente, poiché estremamente personalizzabile. Vediamo, dunque, come organizzare al meglio photo booth per eventi di questa portata.

Il photo booth eventi aziendali: perché sceglierlo?

selfie box two way

Scegliere il photo booth per eventi aziendali è più utile di quanto si creda: esso assicura, infatti, sia il divertimento degli ospiti, che potranno scattarsi autonomamente foto-ricordo istantanee della serata – da soli o in compagnia dei colleghi di lavoro – che la visibilità dell’azienda. Infatti, personalizzando i margini delle cornici per foto del photo booth per eventi aziendali con il proprio logo, ne garantirete di certo la promozione del brand. Come? Semplice: tutte le foto scattate dai vostri ospiti saranno, oltre che stampate istantaneamente, anche condivise in tempo reale sulle pagine social dell’azienda. Questo permetterà di certo la condivisione sui vari social tra gli utenti che, soddisfatti e divertiti dal vostro evento aziendale, ne accresceranno sicuramente la vostra popolarità.

Come organizzare il tema perfetto del photo booth per eventi aziendali di fine anno

Come organizzare, allora il perfetto photo booth per eventi aziendali? Se avrete dedicato il tema di fine anno alla vostra festa aziendale, richiedendo ai vostri ospiti un abbigliamento colorato e particolare, potrete allora allestire il photo booth eventi aziendali in linea con il tema dell’evento. In questa occasione, allestite il vostro photo booth per eventi aziendali, ad esempio, con i colori tipici del Capodanno: sfondi e props oro o argento, tempestati di glitter o strass saranno l’ideale. Se, invece, è richiesto ai vostri ospiti un semplice ed elegante abbigliamento formale, pensate di allestire il vostro personale photo booth per eventi brandizzato in stile black&white. Tema classico e raffinato, conferirà alle foto scattate dai vostri ospiti un tocco glam in più: sfondo bianco impreziosito da glitter argento e props per photo booth in nero glitter a forma di cappellini, occhiali vintage, baffi o labbra rosse saranno certamente perfetti per il vostro photo booth per eventi aziendali formali.

Dunque, ora che sapete tutto sul photo booth per eventi aziendali non vi resta che cimentarvi nella preparazione del vostro evento. Che sia a tema oppure no, i vostri ospiti saranno certamente lieti di parteciparvi, cogliendo l’occasione per scattarsi simpatiche e divertenti foto-ricordo in compagnia dei colleghi.

Photo Booth di Halloween: scopri perché e come crearlo

Photo booth Halloween

I giorni passano e la festa di Halloween è sempre più vicina. Se volete festeggiarla al meglio, lasciando un ricordo ai vostri ospiti tanto spaventoso quanto divertente, non vi resta che scoprire le migliori idee per un photo booth Halloween che lasci il segno!

Halloween: perché festeggiare?

La festa di Halloween ha origini anglosassoni: si celebra nella notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre, alla vigilia della festa di Ognissanti. Si narra che in questa notte i contadini rendevano grazie agli spiriti dei defunti per il raccolto ottenuto nell’estate appena terminata. L’alone di mistero e di paura creato attorno alla festa di Halloween risiede proprio nel contatto tra il mondo dei vivi e quello dei morti, cosicché i defunti potessero fare ritorno sulla Terra. Attualmente, nonostante essa sia tipicamente anglosassone, la festa di Halloween si è notevolmente diffusa nel resto del mondo e, in particolare, anche in Italia, diventando uno degli eventi più richiesti e festeggiati.

Vediamo, dunque, come rendere le vostre feste a tema Halloween un’occasione unica e indimenticabile grazie al photo booth Halloween che darà un tocco in più ai vostri eventi.

Il photo booth Halloween

La festa di Halloween, infatti, è un momento da ricordare: gli invitati indossano solitamente abiti a tema utilizzando costumi e maschere, anche molto elaborate, o semplicemente trucchi per Halloween che meritano certamente di essere immortalati. Per questo, il photo booth Halloween costituisce una valida opzione per dare quel tocco in più alle vostre feste a tema Halloween: personalizzato ad hoc per l’occasione, scattare foto ricordo sarà estremamente facile e divertente!

Perché scegliere il photo booth per Halloween?

Essendo la festa di Halloween molto in voga tra i più giovani, scegliere il photo booth di Selfie Box per il vostro evento allieterà sicuramente i partecipanti: essi potranno scattarsi delle foto scegliendo autonomamente quante copie stampare. Le fotografie saranno disponibili sin da subito, poiché è possibile stamparle al momento lasciando così un ricordo tangibile dell’evento. Inoltre, il photo booth consente di condividere istantaneamente lo scatto dei vostri ospiti sui social: le immagini di Halloween postate dal photo booth saranno condivise dagli ospiti, per un album divertente, senz’altro invidiabile e sicuramente virale. Tutto ciò a beneficio dell’evento e di chi sceglierà il photo booth.

Come rendere il photo booth Halloween indimenticabile

Non vi è alcun limite alla creatività per organizzare la postazione del vostro photo booth a tema Halloween. Per quanto riguarda le decorazioni di Halloween, utilizzate uno dei simboli più conosciuti di questa festa: la zucca di Halloween intagliata e decorata, per creare un’atmosfera soffusa e misteriosa che farà da sfondo ai selfie dei vostri ospiti. Infatti, per quanto concerne il fondale, i drappi costituiscono un must have delle decorazioni di Halloween: i colori da scegliere saranno sicuramente il nero, il rosso, l’arancio e il bianco. Inoltre, si può decidere di arricchire i drappi decorandoli con delle ragnatele finte di cotone idrofilo, al di sopra delle quali applicare dei finti ragnetti: sarà certamente questo il fondale perfetto da avere per dei selfie davvero mostruosi.

Ancora, si può pensare di decorare il photo booth Halloween utilizzando delle semplici lenzuola bianche sporcate con della vernice rossa: in questo modo otterrete il fondale ideale per esaltare al meglio le immagini di Halloween a tema zombie, valorizzando così i costumi e le maschere di Halloween dei vostri ospiti.

Cornici e props per il photo booth Halloween

Mettere a disposizione degli ospiti dei props di Halloween, ossia dei gadgets simpatici da utilizzare nelle loro foto, renderà il photo booth ancora più originale. I migliori gadgets di Halloween saranno sicuramente i cappelli da strega o da zucca, gli occhiali colorati e decorati a tema Halloween, le bocche rosse con denti da vampiro o delle piccole maschere a forma di gatto rigorosamente nere: saranno proprio questi i props Halloween che renderanno le vostre foto davvero uniche e originali. Per dare un tocco in più, tuttavia, le cornici per photo booth a tema Halloween impreziosiranno ulteriormente i selfie dei vostri ospiti, creando in essi delle atmosfere davvero magiche e suggestive.

Dunque, ora che sapete davvero tutto, potrete organizzare il vostro photo booth Halloween in modo semplice e veloce: i travestimenti di Halloween, le maschere e i trucchi per Halloween dei vostri ospiti non vedranno l’ora di essere fotografati!

Selfie Box conferma la sua presenza al Salone Franchising Milano 2019

selfiebox salone franchising milano 2019

Anche quest’anno, come nel 2018, Selfie Box parteciperà alla 34° edizione del Salone Franchising Milano, la fiera che si propone di favorire l’incontro fra gli addetti del settore al fine di sviluppare la filiera del commercio. Dal 24 al 26 ottobre, presso FieraMilanoCity, illustreremo le potenzialità dei nostri prodotti di marketing esperienziale.

Il Salone Franchising Milano 2019

Il Salone Franchising Milano 2019 quest’anno ha raggiunto la 34° edizione. Per questo, l’evento che è organizzato dal Campus Fandango Club, rappresenta la fiera leader nel settore del franchising, nonché un appuntamento importantissimo per chi intende intraprendere una nuova attività. Qui, infatti, franchisor, franchisee e potenziali franchisee scoprono le potenzialità dell’affiliazione a progetti di franchising, come quello di Selfie Box. Il Salone, infatti, fornisce competenze e strumenti agli espositori e contribuisce alla crescita delle aziende che partecipano, per cui è perfetta per i franchisor in fase di lancio. Allo stesso modo è il posto ideale per franchisee e potenziali franchisee grazie ai servizi offerti durante i giorni della fiera.

Anche quest’anno, come già era avvenuto per il Salone Franchising Milano 2018, è stato posto l’accento sull’importanza dei mercati esterni e sulla necessità di esportare il Made in Italy: «Con 17.000 visitatori e 200 brand siamo da oltre trent’anni il posto migliore per chi vuole mettersi in proprio – spiegano gli organizzatori – Tre giorni di workshop, formazione e consulenza gratuita per far nascere e crescere migliaia di imprenditori».

La proposta di franchising di Selfie Box

La proposta di franchising presentata al Salone da noi di Selfie Box è molto conveniente. A fronte di un investimento finanziario ridotto, in virtù di un mercato in forte crescita, è possibile ottenere notevoli margini di guadagno. L’affiliazione con Selfie Box, infatti, avviene con una fee di ingresso a cui si aggiungono le royalties per ogni evento organizzato.

A fronte di questo investimento economico, Selfie Box offre numerosi vantaggi, che, a oggi, lo rendono uno strumento di marketing senza eguali. Grazie a Selfie Box è possibile dare grande visibilità al brand aziendale dell’evento, della location o del prodotto proposto. Il photo booth, infatti, è uno strumento sempre più diffuso nell’ambito di fiere ed eventi aziendali. Il suo compito è duplice: da un lato intrattenere gli ospiti e, dall’altro, offrire vantaggi in termini di branding. Per tutto questo, è sempre più richiesto.

Il franchisee Selfie Box, dunque, è un imprenditore alla ricerca di un business concreto. È dotato di uno spiccato senso del business, è dotato di dinamismo e flessibilità, ma anche di leadership e di doti organizzative e coordinamento. Inoltre, deve essere dotato di una certa sensibilità verso i temi artistici e verso il settore degli eventi.

Se siete in zona, quindi, ci vediamo a Milano, dal 24 al 26 ottobre.

Selfie Box al SIA Hospitality Design 2019 e al TTG Travel Experience

ttg rimini 2019

Dal 9 all’11 ottobre 2019, presso il Quartiere Fieristico di Rimini, Selfie Box illustrerà le potenzialità dei propri prodotti al SIA Hospitality Design, la vetrina del comparto per l’ospitalità, nell’ambito del TTG Travel Experience. Un’occasione imperdibile, per gli oltre 16 mila operatori professionali che, mediamente, ogni anno prendono parte alla fiera, per conoscere e scoprire le potenzialità di prodotti come il Photo booth e il Social Printer.

Che cos’è SIA Hospitality Design

Che si tratti di interior design o di oggettistica, di servizi per hotel o di tecnologie, di forniture e accessori o prodotti cosmetici, SIA Hospitality Design rappresenta la migliore vetrina disponibile per general manager, proprietari di hotel, decision maker di strutture ricettive. L’evento, infatti, si prefigge lo scopo di sostenere e diffondere la creatività italiana nell’evoluzione dei prodotti, dei servizi e nelle tendenze: l’italian style nello sviluppo internazionale dell’hotellerie e dei nuovi concept di ospitalità.

È in questo contesto che Selfie Box intende presentare i propri prodotti più adatti al settore. Strumenti di promozione, capaci di dare visibilità attraverso i canali social alle strutture ricettive e, al contempo, di fornire un servizio utile per i clienti delle strutture ricettive stesse.

Il TTG Travel Experience, l’evento italiano di riferimento dedicato al turismo

La SIA Hospitality Design si svolge nell’ambito del prestigioso TTG Experience, il più importante evento italiano nell’ambito della promozione del turismo mondiale. In tre giorni, operatori provenienti da tutto il mondo, illustrano le potenzialità della creatività italiana per i mercati internazionali.

L’ultima edizione del TTG Travel Experience ha registrato la presenza di 73.821 operatori professionali. Quasi la metà di queste era composta da intermediari del turismo, il 25% da rappresentanti di strutture ricettive e il 13% da operatori del settore marketing e di servizi del turismo. Gli espositori, invece, sono stati ben 2.850, di cui circa il 29% era composto da tour operator o agenzie di viaggio, il 17% da strutture ricettive e il 15% da rappresentanti di promozione del territorio e istituzioni.

Se siete in zona, quindi, ci vediamo a Rimini, dal 9 all’11 ottobre.

Come venire bene in foto: ecco tutti i trucchi

Quando ci si sistema davanti al photo booth, e più in generale davanti all’obiettivo di una macchina fotografica, mille dubbi ci assalgono. Uno su tutti: come venire bene in foto? Ecco, dunque, una guida su come essere fotogenici, con tutti i trucchi utilizzati da fotografi professionisti e modelle, per ottenere scatti più belli.

Come venire bene in foto: tutti i trucchi per essere fotogenici

Tutti, almeno una volta nella vita, abbiamo bonariamente rimproverato qualche amico o parente per la sua naturale predisposizione a uscire bene in fotografia. Senza accorgecene, però, quella persona probabilmente sta mettendo in pratica alcuni dei trucchi che consentono, anche alle modelle, di venire bene in foto. Certo, grazie ai moderni programmi di fotoritocco è sempre possibile correggere qualche difetto. Tuttavia, essere fotogenici è un’arte che si può apprendere. Ecco alcuni trucchi per uscire bene nelle foto.

Come risultare più magri in foto

Fateci caso: raramente una modella si pone frontalmente alla macchina fotografica. Un trucco per venire bene in fotografia, infatti, è quello di disporsi con il busto leggermente ruotato rispetto alla macchina fotografica. Questo piccolo stratagemma, spesso adottato anche dai presentatori televisivi, consente di apparire più magri. In particolare, per ottenere un risultato ancora migliore, è possibile spostare una gamba davanti all’altra e spostare il peso su quella che resterà dietro.

Attenzione alla posizione delle braccia

Un altro errore comune è quello di abbandonare le braccia lungo il corpo. Nulla di più sbagliato: le braccia risulteranno grosse e la posa goffa. Non a caso modelle e star, spesso, posizionano la mano sull’anca, così da snellire le braccia e ottenere una posa migliore.

Come snellire il viso in fotografia

E per snellire il viso? Alcuni sollevano leggermente il volto, così da tendere la pelle del collo. Altri, per evitare l’odiato doppio mento, posizionano la lingua sul palato. Attenzione a non esagerare, però: il rischio è di ottenere un risultato caricaturale.

Come rendere più rilassato il viso

Talvolta, davanti al photo booth o all’obiettivo della macchina fotografica, si rischia di essere molto tesi. In questi casi, potete adottare una semplice tecnica: abbassate leggermente il mento, per ottenere un volto visibilmente migliore.

Come sorridere nelle fotografie

Un altro elemento essenziale del viso, al fine di uscire bene in fotografia, è il sorriso. Questo aspetto, apparentemente banale, è in realtà il punto debole di molti. Un sorriso naturale, infatti, non è affatto semplice. Quando riesce, però, può fare la differenza fra una bella fotografia ed una brutta. Dunque, come sorridere in fotografia? Evitiamo di pronunciare la parola “cheese”, che finisce col rendere teso il viso. Al contrario, avendo cura di “sorridere” anche con gli occhi, è sufficiente scoprire solo i denti superiori.

Sfrutta il tuo profilo migliore

Quante volte, per rompere il ghiaccio davanti al photo booth o al fotografo, abbiamo chiesto di valorizzare il nostro profilo migliore? In realtà, questa non è una cattiva idea: ognuno, infatti, ha delle piccole asimmetrie, che possono essere sfruttate per ottenere una fotografia più bella. Studiate qual è il profilo che vi piace di più e sfruttatelo per i vostri scatti migliori. 

Studia i punti deboli e quelli di forza

Tutti quanti abbiamo punti di forza e punti deboli che, per ottenere scatti migliori, dobbiamo saper enfatizzare o nascondere. Per essere sicuri di riconoscerli, una scelta saggia è quella di studiare le nostre fotografie. Individuiamo gli aspetti che ci piacciono di più e quelli che ci piacciono di meno. Una volta individuati capiamo come enfatizzare i pregi e come nascondere i difetti.

Adesso conoscete i trucchi su come venire bene nelle foto, ma ricordate: non c’è niente di meglio di una fotografia naturale. In fondo, non è importante come si appare in fotografia, ma ciò che la fotografia ricorda.

Selfie Box al Radio Italia Live – Il Concerto 2019

selfiebox a radio italia live

Radio Italia ha scelto Selfie Box per l’evento Radio Italia Live – Il Concerto, che si è tenuto il 27 maggio a Milano e il 29 giugno a Palermo. Un vero e proprio successo, a cui abbiamo contribuito con i nostri prodotti.

Radio Italia Live – Il Concerto 2019

Dinanzi alla folla che si è scatenata in Piazza Duomo, il 27 maggio scorso, si sono esibiti alcuni degli artisti più importanti della scena musicale nazionale e internazionale: Guè Pequeno, Tiromancino, Francesco Gabbani, Loredana Bertè, Boomdabash, Sfera Ebbasta, Marco Mengoni, Sting, Ultimo, Alessandra Amoroso, Ermal Meta e Ligabue.

Un successo che è stato replicato anche presso il Foro italico di Palermo dove, invece, sono saliti sul palco: Achille Lauro, Benji & Fede, Ghali, Il Volo, Irama, Fiorella Mannoia, Mahmood, Fabrizio Moro, Nek, Takagi & Ketra con Giusy Ferreri, Thegiornalisti, Paola Turci e per Radio Italia World Mika, sempre con la Mediterranean Orchestra.

Una proposta musicale che, come dimostrano i numeri, ha coinvolto sia il difficile pubblico dei più giovani, sia quello degli affezionati a Radio Italia.

I numeri dell’edizione 2019 di Radio Italia Live

Giunto ormai all’ottava edizione, l’evento quest’anno è stato un vero e proprio successo. Secondo quanto riferito dall’emittente radiofonica, i contatti registrati sono stati circa 14,4 milioni. In particolare, circa 7 milioni sono stati gli adulti di età compresa fra i 25 e i 54 anni, a cui si sono aggiunti oltre 3 milioni di millennial.

Un contributo significativo al successo dell’edizione 2019 dell’evento, poi, è giunto dai social. Radio Italia Live – Il Concerto è stato infatti il secondo programma televisivo per numero di interazioni registrate sui social. In particolare, la serata milanese si è posizionata direttamente dopo la semifinale del Grande Fratello. L’appuntamento palermitano, invece, immediatamente dietro il Gran Premio D’Austria. In entrambi i casi, comunque, il concerto ha registrato la più alta percentuale di engagement rispetto agli altri programmi televisivi, con il 43,5% dell’evento di Milano e il 39,7% dell’evento di Palermo.

Selfie Box al Radio Italia Live – Il Concerto

Un’attività, quella svolta sui social network, orchestrata anche attraverso i prodotti di Selfie Box. Anche grazie alla postazione presente all’evento, che ha fotografato i partecipanti e condiviso le immagini sui social scatenando l’effetto virale, sui social sono state registrate circa 15 milioni di impression totali, con il coinvolgimento anche di alcuni influencer del calibro di Giulia Penna, FaviJ, Surri e Emilife.

Selfie Box all’Expo Franchising Napoli 2019

Il 17 e 18 maggio, presso la Mostra d’Oltremare di Napoli, parteciperemo a Expo Franchising Napoli, il salone del franchising, retails e start up. Un’occasione per chi vuole scoprire nuove opportunità di business, come quelle offerte da noi di Selfie Box.

Expo Franchising Napoli 2019

Expo Franchising Napoli rappresenta il primo salone professionale interamente dedicato retail, al franchising e all’imprenditoria del sud Italia. Ad esso prendono parte le aziende di tutti gli ambiti e settore, che desiderano investire sul territorio, potenziando le proprie reti di retailer e franchisee. L’evento, pertanto, rappresenta un’ottima opportunità per incontrare imprenditori, finanziatori e professionisti coi quali scambiare opinioni e intraprendere percorsi imprenditoriali di successo. «Il franchising è una delle migliori opportunità di sviluppo imprenditoriale – ha spiegato Angelo de Negri, amministratore di Progecta, che organizza l’evento – nel Mezzogiorno e per chi vuole provare a mettersi in gioco».

A questo proposito, nella ricca area espositiva, saranno presenti numerose aziende: dalle imprese più mature alle start up più innovative e alla presenza anche dei top player del settore franchising. Un’occasione imperdibile, dunque, sia per il franchising ed i retail, che possono in questo modo far conoscere la propria offerta di business, che per gli aspiranti franchisee e i retailers, che possono avviare una nuova avventura imprenditoriale.

La proposta di franchising di Selfie Box

La nostra proposta di franchising risulta estremamente conveniente, come dimostra il sempre crescente numero di franchisee. A fronte di un investimento finanziario ridotto, in virtù di un mercato in ascesa, è possibile ottenere notevoli margini di guadagno. I vantaggi che Selfie Box offre attraverso i propri prodotti sono innumerevoli: strumenti di marketing senza eguali, che consentono di dare grande visibilità ai brand, alle location o al prodotto proposto. Il photo booth, fra questi, da un lato offre l’opportunità di intrattenere gli ospiti e, dall’altro, offre vantaggi in termini di branding. Per questo è sempre più richiesto.

Il franchisee Selfie Box, dunque, è un imprenditore alla ricerca di un business concreto. È dotato di uno spiccato senso del business, è dotato di dinamismo e flessibilità, ma anche di leadership e di doti organizzative e coordinamento. Inoltre, deve essere dotato di una certa sensibilità verso i temi artistici e verso il settore degli eventi.

Se siete in zona, quindi, ci vediamo presso lo stand 6024 dell’Expo Franchising Napoli, il 17 e 18 maggio.

Insieme con Pierluigi Smargiassi, scopriamo Selfie Box Roma

selfie box roma photo booth

Il responsabile di Selfie Box Roma si chiama Pierluigi Smargiassi. Con un occhio al marketing e al business, Pierluigi ha intravisto nel modello di Selfie Box le potenzialità giuste per sviluppare la propria impresa. Grazie a lui, oggi il nostro marchio opera con successo anche nella capitale. Non a caso, recentemente, il Pierluigi ha aperto un secondo point. Scopriamo la sua storia, per trarne ispirazione.

Come hai conosciuto Selfie Box?

«Ho conosciuto Selfie Box durante un evento dedicato al marketing, che si teneva a Riccione. Occupandomi per l’appunto di marketing e di business ho subito intravisto le numerose possibilità che il progetto Selfie Box offriva».

Cosa ti piace di più del progetto e del suo business?

«Quello che più mi piace di questo progetto è l’infinita possibilità di eventi per i quali è possibile proporre il nostro servizio, sia aziendali che privati. Sono fortemente convinto che ci sia un grandissimo mercato per quello che offriamo».

Quali sono i tuoi progetti per il futuro con Selfie Box?

«Il primo obiettivo per i primi sei mesi è stato quello di incrementare i nostri contatti e di conseguenza la nostra visibilità sul territorio. Viste le numerose richieste pervenute abbiamo da poco acquisito anche il secondo point di Roma, pertanto l’obiettivo per i prossimi sei mesi è almeno di raddoppiare gli eventi svolti nel primo semestre della nostra attività».

Come ti definiresti in 3 aggettivi?

«Razionale, analitico, intraprendente».

Quali sono le 3 cose a cui non rinunceresti mai e quelle che invece detesti?

«Non rinuncerei mai alla mia famiglia, alla libertà di poter decidere e alla salute. Detesto invece chi non ha passioni, chi non rispetta il prossimo e chi non sa divertirsi!».

Selfie Box all’atelier dello stilista di abiti da sposa Antonio Riva

Selfie Box approda nel mondo del bridal, partecipando a Divina 2020, l’exclusive party di presentazione della nuova collezione sposa dello stilista Antonio Riva. L’“Architetto delle spose”, stilista internazionale celebre in tutto il mondo per i suoi abiti di matrimonio, ha infatti scelto il nostro servizio photo booth per prendere parte all’evento che si è tenuto presso il suo atelier milanese, in Corso Venezia.

Divina 2020, il party di Antonio Riva

In contemporanea con SÌ SposaItalia, la bridal week milanese che ha inaugurato quest’anno la stagione di anteprime sposa 2020, il designer milanese ha organizzato un party dal mood Disco anni ‘70 nel suo atelier di Milano. L’evento è stato curato dalla regia di Studio 44, che ha trasformato l’atelier in una pista da ballo, con un particolare mix di luci, laser e colori psichedelici: un tributo alla celebre discoteca newyorkese Studio 54, imprescindibile punto di ritrovo di star, icone e artisti.

Presenti al party la stampa nazionale ed internazionale e numerosi VIP, come la cantante Ornella Vanoni, da sempre amica dello stilista, Natasha Stefanenko e il “Re del Cioccolato” Ernst Knam. Proprio il celebre pasticciere, per l’occasione, ha realizzato una mega-torta posizionata sulla pista da ballo accanto al gigantesco schermo a led, che ha trasmesso per l’intera serata la sfilata di presentazione della collezione sposa 2020 “Divina” firmata Antonio Riva.

Selfie Box e Antonio Riva

Il photo booth di Selfie Box ha intrattenuto gli ospiti e lo stesso stilista, che si è concesso ai suoi ospiti per i selfie della serata. Questo ha consentito di regalare agli ospiti, agli amici e a tutti i retailer un ricordo del party. Un ricordo, peraltro, stampato in alta qualità, su carta fotografica, e in soli pochi istanti. Come sempre, il photo booth di Selfie Box si è rivelato un alleato perfetto per allietare l’evento, coniugando l’aspetto ludico con le strategie di marketing del brand.

Impara a come risolvere un cubo Rubix con la soluzione più semplice. Devi memorizzare alcuni algoritmi per avere successo.

L’esperienza di Selfie Box Palermo insieme con Carlo Valenti

selfiebox palermo

Carlo Valenti è il responsabile del point di Selfie Box Palermo. Nel suo caso, però, c’è una particolarità: lui è anche il titolare del point di Selfie Box Trapani. Grazie al suo occhio attento alle innovazioni, e insieme con Calogero Monachino, titolare di Selfie Box Messina, arriviamo a coprire l’intero territorio siciliano. Scopriamo la sua esperienza nel nostro team.

Come hai conosciuto Selfie Box?

«Il primo incontro con Selfie Box è avvenuto alla fiera Cibus di Parma allo stand Chinò, dove era presente con il proprio photo booth».

Cosa ti piace di più del progetto e del suo business?

«Selfie Box è un marchio nazionale, che ci fornisce la possibilità di presentarci ai clienti con una marcia in più. Il solo fatto di poterci confrontare fra noi, beneficiano di visioni differenti a livello nazionale ci aiuta a crescere costantemente».

Quali sono i tuoi progetti per il futuro con Selfie Box?

«Abbiamo iniziato con il point di Palermo, ma pochissimi mesi dopo mi è stato proposto il anche il point di Trapani. Così ho deciso di accettare questa doppia sfida. Credo fortemente in quello che faccio, perché da oltre vent’anni mi occupo di eventi: Selfie Box è diventato per me un punto di forza rispetto alla concorrenza».

Come ti definiresti in 3 aggettivi?

«Mi considero innovativo, ambizioso, all’avanguardia».

Quali sono le tre cose a cui non rinunceresti mai e quelle che invece detesti?

«Non potrei mai rinunciare alla famiglia, alla libertà e al rispetto. Detesto la falsità, la superficialità e l’ignoranza».