fbpx

Come venire bene in foto: ecco tutti i trucchi

Quando ci si sistema davanti al photo booth, e più in generale davanti all’obiettivo di una macchina fotografica, mille dubbi ci assalgono. Uno su tutti: come venire bene in foto? Ecco, dunque, una guida su come essere fotogenici, con tutti i trucchi utilizzati da fotografi professionisti e modelle, per ottenere scatti più belli.

Come venire bene in foto: tutti i trucchi per essere fotogenici

Tutti, almeno una volta nella vita, abbiamo bonariamente rimproverato qualche amico o parente per la sua naturale predisposizione a uscire bene in fotografia. Senza accorgecene, però, quella persona probabilmente sta mettendo in pratica alcuni dei trucchi che consentono, anche alle modelle, di venire bene in foto. Certo, grazie ai moderni programmi di fotoritocco è sempre possibile correggere qualche difetto. Tuttavia, essere fotogenici è un’arte che si può apprendere. Ecco alcuni trucchi per uscire bene nelle foto.

Come risultare più magri in foto

Fateci caso: raramente una modella si pone frontalmente alla macchina fotografica. Un trucco per venire bene in fotografia, infatti, è quello di disporsi con il busto leggermente ruotato rispetto alla macchina fotografica. Questo piccolo stratagemma, spesso adottato anche dai presentatori televisivi, consente di apparire più magri. In particolare, per ottenere un risultato ancora migliore, è possibile spostare una gamba davanti all’altra e spostare il peso su quella che resterà dietro.

Attenzione alla posizione delle braccia

Un altro errore comune è quello di abbandonare le braccia lungo il corpo. Nulla di più sbagliato: le braccia risulteranno grosse e la posa goffa. Non a caso modelle e star, spesso, posizionano la mano sull’anca, così da snellire le braccia e ottenere una posa migliore.

Come snellire il viso in fotografia

E per snellire il viso? Alcuni sollevano leggermente il volto, così da tendere la pelle del collo. Altri, per evitare l’odiato doppio mento, posizionano la lingua sul palato. Attenzione a non esagerare, però: il rischio è di ottenere un risultato caricaturale.

Come rendere più rilassato il viso

Talvolta, davanti al photo booth o all’obiettivo della macchina fotografica, si rischia di essere molto tesi. In questi casi, potete adottare una semplice tecnica: abbassate leggermente il mento, per ottenere un volto visibilmente migliore.

Come sorridere nelle fotografie

Un altro elemento essenziale del viso, al fine di uscire bene in fotografia, è il sorriso. Questo aspetto, apparentemente banale, è in realtà il punto debole di molti. Un sorriso naturale, infatti, non è affatto semplice. Quando riesce, però, può fare la differenza fra una bella fotografia ed una brutta. Dunque, come sorridere in fotografia? Evitiamo di pronunciare la parola “cheese”, che finisce col rendere teso il viso. Al contrario, avendo cura di “sorridere” anche con gli occhi, è sufficiente scoprire solo i denti superiori.

Sfrutta il tuo profilo migliore

Quante volte, per rompere il ghiaccio davanti al photo booth o al fotografo, abbiamo chiesto di valorizzare il nostro profilo migliore? In realtà, questa non è una cattiva idea: ognuno, infatti, ha delle piccole asimmetrie, che possono essere sfruttate per ottenere una fotografia più bella. Studiate qual è il profilo che vi piace di più e sfruttatelo per i vostri scatti migliori. 

Studia i punti deboli e quelli di forza

Tutti quanti abbiamo punti di forza e punti deboli che, per ottenere scatti migliori, dobbiamo saper enfatizzare o nascondere. Per essere sicuri di riconoscerli, una scelta saggia è quella di studiare le nostre fotografie. Individuiamo gli aspetti che ci piacciono di più e quelli che ci piacciono di meno. Una volta individuati capiamo come enfatizzare i pregi e come nascondere i difetti.

Adesso conoscete i trucchi su come venire bene nelle foto, ma ricordate: non c’è niente di meglio di una fotografia naturale. In fondo, non è importante come si appare in fotografia, ma ciò che la fotografia ricorda.